Il DVD+CD di 15 anni Sound e Cultura disponibile dal 30 giugno (DIARI DI GULLIVER)

L’Avenir, nuovo cortometraggio di Luigi Pane (AGORAINFORMA)
28 luglio 2017
“Corti in Cantina”, tutti i vincitori dell’edizione 2017
31 agosto 2017

Il DVD+CD di 15 anni Sound e Cultura disponibile dal 30 giugno (DIARI DI GULLIVER)

Esce il 30 giugno  “XV anni di Sound e Cultura”, nuova uscita discografica dei Krikka Reggae, band arcinota in regione e assai seguita anche oltre i confini lucani. Big Simon, uno dei due vocalist del gruppo (l’altro è Manuel Brando), ha illustrato le caratteristiche del disco nel corso del suo intervento in una puntata dei “I Viaggi di Gulliver”, andata in onda lunedì scorso su Radio Potenza Centrale, condotta come sempre da Walter De Stradis.

«E’ il nostro primo album live, il quinto, come Krikka Reggae –ha spiegato Big Simon– Si tratta di un cofanetto, due cd più un dvd (uscito sia in versione fisica che digitale), che vuole celebrare i nostri primi quindici anni di attività musicale. Il disco infatti contiene il nostro grande concerto del 21 giugno dell’anno scorso, tenutosi a Matera, con tantissimi ospiti, amici, gente che negli anni ha collaborato con noi o che ci è stata vicina, a livello musicale e non solo. C’è anche la partecipazione del cantante giamaicano Perfect Giddimani, che riuscimmo a far venire al concerto e che interpretò alcuni suoi successi (“Handcart Bwoy”, “Bombo Klaat”). Crediamo sia davvero un bell’album, e ne siamo davvero soddisfatti, anche a livello qualitativo, perché dietro c’è stato un grande lavoro. Il concerto di presentazione ufficiale del disco sarà il 15 di luglio a Riva dei Greci a Metaponto (Mt), che è poi un luogo storico per il reggae in Basilicata. Sarà la prima tappa del nostro tour, che ci vedrà suonare in zona, ma anche più lontano: basta seguire le date sui social.  Da poco, inoltre, è uscito il video del nostro singolo (presente nell’album) con Norris Weir dei Jamaicans, col quale abbiamo rifatto “Bababoom Time”, un classico ska del 1967. Un altro brano inedito del disco (oltre a “Una giornata di Sole” – ndr) è “Never Forget”, che ha un riddim suonato in Giamaica (la band dovrebbe essere la Firehouse), ma che è di produzione italiana, Kaya Sound (e che rientra in un “project” di artisti nazionali e internazionali). E poi mi piace ricordare che è uscito anche un altro brano inedito (non incluso nell’album, ma acquistabile singolarmente) che s’intitola “Solo l’Amore”: una canzone composta coi bambini di una quinta elementare, la Va A Tp Moro di Bernalda. Con i bambini abbiamo scelto il tema e poi composto il pezzo, ed è stata un’esperienza incredibile».

Fonte: I viaggi di Gulliver